Vai al contenuto
HOME » App per riconoscere i funghi

App per riconoscere i funghi

    App per riconoscere i funghi

    App per riconoscere i funghi: la tecnologia al servizio dei cercatori di funghi

    La raccolta dei funghi è un passatempo molto amato da molti, ma la conoscenza delle diverse varietà di funghi può essere difficile. Fortunatamente, la tecnologia può venire in aiuto, grazie alle app per riconoscere i funghi. In questo articolo, ti mostreremo le migliori app per riconoscere i funghi disponibili gratuitamente, sia per dispositivi Android che per dispositivi Apple.

    iNaturalist (Android/iOS/iPadOS)

    iNaturalist è un’app estremamente utile per riconoscere piante, animali, insetti e funghi. Il suo vastissimo database è alimentato da una community formata da più di 400.000 membri, tra scienziati, naturalisti e appassionati della natura. Grazie alla collaborazione con la California Academy Of Sciences e National Geographic, l’app offre informazioni dettagliate sui funghi che si vogliono riconoscere. Dopo aver installato l’app, è possibile cercare i funghi nel database digitando il termine “funghi” nella barra di ricerca. Selezionando il fungo desiderato, si possono visualizzare le informazioni dettagliate sulla sua scheda.

    Leggi anche  Applicazioni per Chromecast

    iFunch (Android/iOS/iPadOS)

    iFunch è un’altra app molto utile per riconoscere i funghi. Disponibile sia per dispositivi Android che per dispositivi Apple, iFunch offre una descrizione dettagliata dei funghi. Non è infallibile al 100%, ma può essere d’aiuto nel riconoscimento delle specie più comuni. Dopo aver installato l’app, è possibile selezionare la sezione “Identifica un fungo” e descrivere il fungo che si vuole riconoscere. Una volta inserite tutte le caratteristiche richieste dall’app, si può visualizzare la scheda del fungo, contenente le informazioni sul suo conto.

    Altre app per riconoscere i funghi

    Oltre alle due app sopra menzionate, ci sono altre app per riconoscere i funghi disponibili sui vari store digitali. Tra queste, è possibile trovare “Funghi d’Italia” per dispositivi Android, che offre una vasta raccolta di immagini e informazioni sui funghi presenti in Italia. “Fungitron” per dispositivi Apple, invece, offre la possibilità di scattare una foto del fungo e ricevere informazioni dettagliate sulla specie.

    Leggi anche  Ottenere FaceApp gratuitamente: ecco come fare

    App per riconoscere i funghi da foto

    Se si vuole riconoscere un fungo scattando una foto, ci sono diverse app disponibili sui vari store digitali.

    Riconoscere funghi (Android/iOS/iPadOS)

    Riconoscere funghi è un’app disponibile sia per dispositivi Android che per dispositivi Apple, che utilizza l’intelligenza artificiale per riconoscere i funghi da foto. Dopo aver scattato una foto del fungo, l’app fornisce informazioni dettagliate sulla specie, compreso il suo grado di commestibilità.

    Altre app per riconoscere funghi da foto

    Tra le altre app per riconoscere i funghi da foto, è possibile trovare “Picture Mushroom” per dispositivi Android, che utilizza l’analisi delle immagini per riconoscere i funghi. “Mushroom ID” per dispositivi Apple, invece, offre una vasta raccolta di immagini e informazioni sui funghi, ma permette anche di riconoscere le specie scattando una foto.

    Leggi anche  Guida pratica per installare app su computer: ecco come fare!

    In conclusione, la tecnologia può effettivamente venire in aiuto ai cercatori di funghi, fornendo informazioni utili per il riconoscimento delle diverse specie. Tuttavia, è importante ricordare che queste app devono essere utilizzate solo per semplice divertimento e che, in caso di dubbi sulla commestibilità dei funghi, bisogna sempre rivolgersi alle autorità competenti.


    #funghi #tecnologia #app #riconoscimento #iNaturalist #iFunch #FunghiDItalia #Fungitron #RiconoscereFunghi #PictureMushroom #MushroomID #intelligenzaartificiale #commestibilità