Vai al contenuto
HOME » Che cos’è Google

Che cos’è Google

    Che cose Google

    Che cos’è Google e quali sono i suoi servizi più popolari?

    Se sei una di quelle persone che utilizza frequentemente il computer e navighi su Internet, ma non hai ancora ben chiaro il funzionamento di alcuni dei servizi di Google, sei nel posto giusto. In questo articolo, parleremo di Google e dei suoi strumenti più popolari.

    Che cos’è Google?

    Iniziamo dalle basi: Google è un motore di ricerca sviluppato dall’omonima azienda. Con l’utilizzo di parole chiave, permette di effettuare ricerche su Internet in modo veloce ed efficace. Ma come funziona il retroscena della ricerca su Google? Il motore di ricerca utilizza dei programmi chiamati Googlebot, che scansionano costantemente il vasto mondo di Internet per trovare nuove pagine Web. Una volta individuate, queste passano alla fase di indicizzazione e, infine, vengono inserite nei risultati di ricerca, tenendo conto di più di 200 fattori.

    Leggi anche  Guida per escludere un contatto telefonico dalla tua lista di contatti

    Che cosa si può cercare su Google?

    La risposta è: tantissime cose! Google è uno strumento potentissimo che permette di cercare immagini, video, notizie, informazioni sul meteo, informazioni sportive e anche la definizione di un termine. Se vuoi saperne di più su come utilizzare il motore di ricerca, ti consigliamo di leggere la guida redatta da Google stessa.

    Quali sono i servizi di Google?

    Oltre al motore di ricerca, Google mette a disposizione una vasta gamma di strumenti, tra cui i più popolari sono:

    • Google Drive: il servizio di cloud storage che permette di sincronizzare online file, cartelle e documenti, affinché questi possano essere sempre accessibili. Google Drive mette a disposizione gratuitamente 15 GB per l’archiviazione di foto e documenti, ma lo spazio può essere ampliato attivando un piano Google One a pagamento.
    • Google Foto: il servizio di archiviazione e condivisione di foto e video che permette di salvare automaticamente le immagini scattate con il proprio dispositivo. Anche in questo caso, Google offre uno spazio gratuito di 15 GB per l’archiviazione.
    • Google Maps: il servizio di mappe che permette di trovare indicazioni stradali, visualizzare le immagini satellitari e scoprire i luoghi di interesse nelle vicinanze.
    • Google Workspace: la suite di strumenti per la produttività professionale che comprende Gmail, Documenti, Fogli e Presentazioni.
    • Google One: il servizio di abbonamento a pagamento che offre più spazio di archiviazione su Google Drive, oltre ad altri vantaggi.
    • Google Ads: la piattaforma pubblicitaria di Google che permette di creare campagne pubblicitarie online.
    • Google Chrome: il browser web sviluppato da Google.
    • Google Wallet: il servizio di pagamento online che permette di effettuare acquisti online in modo rapido e sicuro.
    • Google Meet: il servizio di videoconferenza sviluppato da Google.
    • Google Scholar: il motore di ricerca per la ricerca di articoli accademici.
    • Google Earth: il servizio che permette di esplorare il mondo in 3D.
    • Google Play: il negozio online di Google per il download di app, giochi, libri e film per dispositivi Android.
    Leggi anche  Emulare Android su Mac: la guida completa

    Conclusioni

    In questo articolo abbiamo parlato di Google e dei suoi servizi più popolari. Se sei ancora all’oscuro di come utilizzare questi strumenti, ti consigliamo di approfondire la materia e di sfruttare le potenzialità che Google mette a disposizione per semplificare la tua vita online.


    #Google #motorediricerca #GoogleDrive #GoogleFoto #GoogleMaps #GoogleWorkspace #GoogleOne #GoogleAds #GoogleChrome #