Vai al contenuto
HOME » Istruzioni per attivare AirDrop sul tuo dispositivo Apple

Istruzioni per attivare AirDrop sul tuo dispositivo Apple

    Istruzioni per attivare AirDrop sul tuo dispositivo Apple

    AirDrop: come attivarlo e utilizzarlo su dispositivi Apple

    Se possiedi diversi dispositivi Apple e desideri condividere file tra di essi in modo semplice e veloce, senza dover utilizzare il computer o app di messaggistica, AirDrop è la soluzione ideale. Questa tecnologia wireless, sviluppata da Apple, utilizza il Bluetooth e la connessione Wi-Fi per scambiare file tra iPhone, iPad, Mac e iPod touch.

    In questo articolo, ti spiegheremo come attivare AirDrop sui tuoi dispositivi Apple e come utilizzarlo per condividere i tuoi file in modo rapido e sicuro.

    Cos’è AirDrop

    AirDrop è una tecnologia wireless che permette di condividere file e contenuti di vario tipo tra i dispositivi Apple. Questo sistema utilizza il Bluetooth LE per individuare i dispositivi presenti nelle vicinanze e la connessione Wi-Fi per lo scambio effettivo dei file.

    AirDrop è compatibile con iPhone 5 e modelli successivi, iPad di 4a generazione e successivi, iPad Pro, iPad Air, iPad Mini e iPod touch di 5a generazione e successivi, che dispongano di sistema operativo iOS 7 o successivi. Per quanto riguarda i Mac, la tecnologia è fruibile su tutti i computer prodotti nel 2012 e modelli successivi, che eseguono macOS 10.10 Yosemite o versioni successive.

    Come attivare AirDrop su iPhone

    Per attivare AirDrop su iPhone, è necessario seguire pochi e semplici passaggi. Innanzitutto, richiama il Centro di Controllo di iOS effettuando uno swipe dall’angolo in alto a destra dello schermo verso il basso (sugli iPhone con Face ID), oppure dal basso verso l’alto (sugli iPhone dotati di tasto Home fisico).

    Leggi anche  Scopri quale Mac scegliere per il tuo lavoro nel 2023

    Assicurati che il Bluetooth e il Wi-Fi siano attivi: in caso contrario, attivali premendo sui rispettivi pulsanti. Inoltre, disabilita l’hotspot wireless premendo a lungo sul riquadro relativo alla rete e, se il pulsante Hotspot personale è colorato di verde, premici sopra per disattivarlo.

    Una volta verificate queste condizioni, attiva AirDrop premendo a lungo sul riquadro dedicato alla rete e selezionando il pulsante di AirDrop. Successivamente, scegli se inviare e ricevere elementi tramite AirDrop soltanto ai contatti presenti nella rubrica di iPhone/iCloud, oppure se a tutti gli utenti che utilizzano il medesimo servizio.

    In alternativa, puoi attivare l’uso di AirDrop tramite le Impostazioni di iOS, recandoti nelle sezioni Generali > AirDrop e utilizzando la schermata successiva per condividere/ricevere contenuti da solo contatti o da tutti.

    Una volta attivato AirDrop, puoi utilizzarlo per condividere file con altri utenti che abbiano attivato il servizio. Apri l’app che contiene l’elemento che vuoi condividere, selezionalo (se necessario) e, dopo aver sfiorato il simbolo della condivisione di iOS, seleziona la foto dell’utente al quale inviare il file, contraddistinta dal simbolo di AirDrop.

    Leggi anche  Guida alla configurazione di PosteMobile

    Se utilizzi un iPhone dotato di iOS 13 o successivi, puoi anche richiamare il menu di condivisione effettuando un tap prolungato sull’anteprima del file da inviare e selezionando la voce Condividi dal pannello che compare su schermo.

    L’utente destinatario riceverà un avviso grafico e sonoro e vedrà un’anteprima dell’elemento condiviso, che potrà essere accettato o rifiutato premendo i pulsanti Accetta o Rifiuta. Se il contenuto viene accettato, verrà aperto in automatico tramite l’app associata alla tipologia di elemento in questione su iPhone, iPad e iPod touch, mentre su Mac verrà salvato.

    Come attivare AirDrop su iPad

    Per attivare AirDrop su iPad, segui i medesimi passaggi indicati per iPhone. Richiama il Centro di Controllo di iPad effettuando uno swipe dall’angolo in alto a destra dello schermo verso il basso (sugli iPad con Face ID), oppure dal basso verso l’alto (sugli iPad dotati di tasto Home fisico).

    Assicurati che il Bluetooth e il Wi-Fi siano attivi: in caso contrario, attivali premendo sui rispettivi pulsanti. Inoltre, disabilita l’hotspot wireless premendo a lungo sul riquadro relativo alla rete e, se il pulsante Hotspot personale è colorato di verde, premici sopra per disattivarlo.

    Una volta verificate queste condizioni, attiva AirDrop premendo a lungo sul riquadro dedicato alla rete e selezionando il pulsante di AirDrop. Successivamente, scegli se inviare e ricevere elementi tramite AirDrop soltanto ai contatti presenti nella rubrica di iPad/iCloud, oppure se a tutti gli utenti che utilizzano il medesimo servizio.

    Leggi anche  Guida per collegare due computer tra loro

    In alternativa, puoi attivare l’uso di AirDrop tramite le Impostazioni di iPad, recandoti nelle sezioni Generali > AirDrop e utilizzando la schermata successiva per condividere/ricevere contenuti da solo contatti o da tutti.

    Come attivare AirDrop su Mac

    Per attivare AirDrop su Mac, segui questi passaggi:

    1. Apri una finestra del Finder.
    2. Seleziona AirDrop nella barra laterale del Finder.
    3. Assicurati che la funzione Wi-Fi sia attiva: in caso contrario, attivala dal menu Wi-Fi in alto a destra dello schermo.
    4. Attiva la funzione Bluetooth: vai su Preferenze di Sistema > Bluetooth e attiva il Bluetooth.
    5. Seleziona il pulsante “Consenti ricezione da” per scegliere se ricevere file da “Nessuno”, da “Solo i contatti” o da “Tutti”.

    Una volta attivato AirDrop sul tuo Mac, puoi condividere file con altri utenti che abbiano attivato il servizio. Apri il file che vuoi condividere, selezionalo e fai clic sul simbolo di condivisione in alto a destra della finestra. Seleziona l’opzione AirDrop e scegli il dispositivo destinatario dall’elenco dei dispositivi disponibili.

    Conclusione

    AirDrop è una tecnologia wireless molto utile per condividere file rapidamente e senza problemi tra dispositivi Apple. Attivarla e utilizzarla è semplice e intuitivo, seguendo pochi passaggi. Ora che conosci tutti i dettagli, puoi iniziare a condividere i tuoi file con i tuoi dispositivi Apple in modo facile e veloce.


    #AirDrop #dispositiviApple #condivisionefile #tecnologiawireless #Bluetooth #connessioneWi-Fi #iPhone #iPad #Mac #iPodtouch #iOS #macOS